Nasce un nuovo luogo di condivisione per gli associati di Pegaso.

di Pegaso pubblicato il 08/10/2012

Siamo felici di darvi il benvenuto in questo nuovo spazio, un luogo di condivisione e di scambio di informazioni utili al fine di rimanere aggiornati su tutti quei temi inerenti alla previdenza Complementare.

Pegaso, crede nell’importanza del dialogo e del valore che può avere  la rete: vogliamo costruire insieme a voi uno spazio di incontro e confronto, che non si limiti ad offrire informazioni di servizio, ma che sia animato dalle vostre domande, dalle storie che avrete voglia di raccontarci e di condividere con gli altri lettori del blog.

Vi chiederete perché un blog? Perché siamo fortemente convinti che la collaborazione sia il modo migliore di garantire contenuti di valore, nonché avere un luogo dove raccogliere le esperienze di chi conosce – o si avvicina – alla Previdenza Complementare .

Da qui scaturisce l’idea “Il diario di bordò”, un blog  informativo per voi, ma soprattutto con voi.

Quello che quindi vi chiediamo è di utilizzare questo  spazio per commenti,  per fare domande, offrire nuovi spunti utili a capire quali argomenti vi interessano di più e raccontarci le vostre storie: il nostro impegno sarà quello di intrattenere con voi una conversazione sincera e trasparente, di ascoltarvi e rispondervi.

La prima notizia la dedichiamo  al nuovo sito di Pegaso . Infatti ci fa piacere segnalarvi la sua nascita. Un sito rinnovato, per darvi tutte le informazioni sui servizi messi a disposizione dal  Fondo, in un modo ancora più semplice, chiaro e strutturato per le singole esigenze in funzione dei vostri bisogni.

Un sito informativo e interattivo, quindi  facilmente navigabile in tutte le sezioni.  Informazioni  in home page che vi manterranno aggiornati sul nostro “work in progress”. L’agenda di Pegaso, per tenervi  al corrente circa gli impegni assunti dal Fondo. indicazioni attinenti alla collaborazione con i nostri partners: La Banca depositaria, il Service Amministrativo, i Gestori Finanziari e naturalmente “Spazio” alle ultime notizie.

La consultazione è facile e veloce. Tutte le sezioni  sono suddivisi per macroaree accessibili dall’home-page. Poi nelle sezioni poterete ritrovare dei settori di approfondimento.

Volete scoprire tutte le novità? Navigate e se avete dei suggerimenti scriveteci.
 

14 Commenti

  1. Complimenti
    inviato da Marco il 14/12/2012

    Innanzitutto complimenti per l'iniziativa.
    Colgo l'occasione per rivolgere una domanda che magari interessa anche altri: ccnl gas acqua, il contratto del 10/02/2011 riporta "Federutility, ANFIDA e le OO.SS. convengono che, con decorrenza 1/10/2012 o comunque nove mesi dopo la chiusura del Fondo Gas se successiva al 31/12/2011, la contribuzione al Fondo Pegaso sarà incrementata di Euro 8,00 pro-capite su parametro 161 sull'imponibile mensile."
    Questi 8 euro da quando decorrono concretamente?
    Grazie

  2. Consiglio
    inviato da Marco il 14/12/2012

    Già che ci sono: secondo me non è molto leggibile la parte di sito più interessante, ovvero quella in cui l'utente sceglie se vuole iscriversi, se è un silente, se vuole un'anticipazione. Non so se è il mio browser ma quando apro la pagina non trovo le informazioni, per leggerle devo scorrere nella parte bassa.
    Credo si possa migliorare l'impostazione.

  3. Comparto garantito
    inviato da Bruno il 27/12/2012

    Il fatto che il comparto non riesca più a garantire un rendimento minimo pari al TFR mi pare un po' strano. Non credevo vi fossero tali difficoltà per ottenere un rendimento così basso.

  4. Complimenti per l'iniziativa
    inviato da andrea il 17/01/2013

    Volevo complimentarmi con voi per l'iniziativa del blog.

  5. risposte?
    inviato da claudio il 26/01/2013

    Mi interessava avere notizie al quesito posto da Marco il 14/12/2012 ma chi risponde alle stesse?

  6. Risposte ai diversi quesiti
    inviato da Pegaso il 28/01/2013

    Scusandomi del ritardo con cui rispondo (lo strumento è nuovo e siamo in fase di rodaggio), rispondo ai diversi quesiti sin qui posti.
    Per quanto riguarda il contributo da parte delle aziende previsto dal CCNL GAS ACQUA è stato subordinato alla chiusura del Fondo Gas, che sinora non si è verificata.
    Per quanto riguarda i cosiddetti mini-siti, chiederei con quale browser sono risultati i problemi segnalati.
    Per quanto riguarda il tema del nuovo comparto Garantito sarà oggetto del prossimo articolo del Blog.
    Grazie della pazienza.
    Andrea Mariani
    Il Direttore

  7. Risposta al Direttore
    inviato da Marco il 12/03/2013

    Buon giorno Direttore,
    La ringrazio per le risposte, a mia volta preciso:
    - relativamente al browser utilizzo explorer 8 (la versione precisa è 8.0.6001.18702).
    - sul Fondo Gas ci sono delle tempistiche orientativamente? Tanto per capire quando ritornare a dare un'occhiata...
    La ringrazio ancora per l'interattività che garantisce con questo blog
    Buon lavoro

  8. Risposta su Fondo Gas
    inviato da Pegaso il 12/03/2013

    Buongiorno.
    Relativamente alla questione del browser ho interessato i colleghi della parte tecnica che potranno rispondere dopo aver effettuato alcuni test.
    Per quanto riguarda il Fondo Gas al momento non vi sono novità. Qualora ve ne fossero, daremo pronta informativa a tutti, in considerazione dell'importanza della questione.
    Cordiali saluti
    Andrea Mariani
    Il Direttore

  9. Comparto garantito
    inviato da Marco il 12/03/2013

    Riprendo l'osservazione di Bruno sul comparto garantito. Sui rendimenti non dico nulla perché mi pare sia una tendenza dei rinnovi delle linee garantite, piuttosto non mi pare il massimo che per avere la garanzia bisogna rimanere nel comparto fino al 31/12/2022. Cioé in caso di trasferimento e switch o riscatto per perdita dei requisiti e anticipazioni prima di tale data non ho diritto alla garanzia?

  10. Comparto Garantito
    inviato da Pegaso il 12/03/2013

    Per quanto riguarda i momenti in cui scatta la protezione della garanzia, esiste un primo consolidamento dopo 5 anni (31/12/2017), per cui in quel momento se l'integrazione di garanzia fosse positiva verrebbe versata nella posizione di chi è rimasto nel comparto.
    Bisogna dire che il gestore si impegna a garantire il capitale rispetto al miglior rendimento conseguito alla scadenza di ogni anno e, quindi, dal punto di vista gestionale cercherà di ridurre quanto più possibile i periodi "negativi".
    Provo a spiegarmi con un esempio: qualora si versassero 100 euro e dopo il primo anno si avesse un rendimento del 3%, l'importo sarebbe di 103 euro. Se l'anno successivo si subisse una perdita del 2%, l'importo scenderebbe a 100,94 euro. In questo caso il capitale sarebbe restituito dato che 100,94 euro è superiore ai 100 euro versati, tuttavia nella nostra convenzione il montante garantito sarebbe pari a 103 euro (il valore più elevato alla fine dell'anno precedente).
    In ragione di ciò, il gestore opererà al fine di mantenere quanto più possibile i rendimenti in territorio positivo, realizzando gestionalmente la protezione del capitale.
    Nel passato quinquiennio abbiamo offerto un elevato livello di garanzia che tuttavia non ha tutelato chi ha richiesto un'anticipazione o abbia trasferito la posizione.
    In tal senso l'attuale impianto è in qualche modo più equo fra tutti i partecipanti.

    Andrea Mariani
    Il Direttore

  11. Problema visualizzazione
    inviato da Mefop il 12/03/2013

    Buongiorno,
    ringraziando Marco per la segnalazione relativa all'errata visualizzazione delle pagine dei mini-siti, vi comunichiamo che il problema è stato risolto.
    Le pagine potranno essere viste correttamente cliccando sul tasto del browser "Aggiorna" mentre si tiene pigiato il pulsante Shift della tastiera.

  12. aggiornamenti area riservata
    inviato da claudio il 02/07/2013

    Ho notato una variabile da mese a mese per quanto concerne l'aggiornamento dell'area riservata iscritti, volevo chiederVi visto che il fondo opera in Iso 9001: 2008 se esiste una data limite mensile di aggiornamento delle posizioni dell'area riservata ai soci.
    Grazie

  13. Re: aggiornamenti area riservata
    inviato da Fondo Pegaso il 02/07/2013

    Buongiorno.

    Ci scusiamo per il ritardo con cui è in corso di effettuazione l'aggiornamento del portale.
    Il termine temporale previsto dalla procedura è l'ultimo giorno del mese successivo a quello del valore quota.
    Perchè è necessario tanto tempo per aggiornare il portale?
    Da circa un anno il fondo pensione ha introdotto una stime del massimo netto anticipabile, che richiede una lunga procedura di preparazione (ad esempio ha bisogno dei dati delle anticipazioni in corso di pagamento nel mese corrente).
    Si potrebbe anche aggiornare il portale con la precedente tempistica (intorno al 18 del mese a conclusione dell'elaborazione di disinvestimento), però si avrebbe la situazione del massimo netto anticipabile per 12 giorni ferma al mese precedente e ciò potrebbe creare fraintendimenti (es. perchè ho una posizione di 20.000 euro mentre nel massimo netto anticipabile leggo 19.500 euro?).
    Detto questo, siamo pronti a ricevere i vostri suggerimenti sulla modalità preferibile.

    Andrea Mariani
    Il Direttore

  14. aggiornamento portale
    inviato da claudio il 02/07/2013

    Per quanto mi riguarda credo che l'aver inserito la possibilità di poter valutare la stima del massimo anticipabile sia sicuramente positiva, detto ciò valutando i dovuti tempi tecnici necessari vedo buona cosa l'aggiornamento anche a fine mese purchè all'apertura non vi siano diseallinamenti come da Lei riportati. E' certo inoltre che un solo aggiornamento mensile sia anche a livello tecnico per Voi la migliore soluzione.
    Saluti

Lascia un commento

Fondo Pegaso è aperto ai commenti degli utenti . Verranno rimossi i messaggi chiaramente ingiuriosi.


condividi su: