home | Faq |

Prestazioni

  • Che tipo di prestazioni posso ottenere al momento del pensionamento?

    Al momento del pensionamento sono previste due tipi di prestazione:
    • la rendita pensionistica,
    • la prestazione in capitale.
    La prestazione pensionistica complementare può essere liquidata in forma di capitale:
    • sempre, fino al 50% del montante accumulato in Fondo.
    • Eccezionalmente, per l’intero importo, se la rendita derivante dalla conversione del 70% della posizione accumulata risulti di ammontare inferiore al 50% dell’assegno sociale o se, al momento del pensionamento nel regime obbligatorio, l’iscritto al Fondo pensione non ha ancora maturato i requisiti minimi previsti per l’accesso alle prestazioni pensionistiche.
  • Quando matura il diritto alle prestazioni di Pegaso?

    Il diritto si matura se si è in possesso dei requisiti per accedere al pensionamento obbligatorio e si è iscritti da almeno 5 anni al Fondo.
  • È possibile chiedere un’anticipazione a Pegaso?

    Sì, e possibile ottenere fino al 75% della posizione maturata
    •    in qualsiasi momento per spese sanitarie,
    •    dopo almeno 8 anni per acquisto della prima casa di abitazione per sé o per i figli e interventi di ristrutturazione della prima casa di abitazione.
    Si aggiunge poi la possibilità di ottenere una anticipazione fino al 30% e dopo 8 anni di partecipazione per altre esigenze.

  • Cosa succede nel caso in cui il lavoratore iscritto a Pegaso muoia prima di aver maturato i requisiti di accesso alle prestazioni?

    Se l’aderente ha designato un beneficiario, le somme sono riscattate esclusivamente dallo stesso. In caso di presenza di più beneficiari designati, le somme sono ripartite in parti uguali a meno che l’aderente non abbia stabilito diversamente. Se l’aderente non ha designato un beneficiario il montante viene riscattato dagli eredi.
    Quando sono presenti più eredi, le somme sono ripartite in parti uguali a meno che l’aderente non abbia stabilito diversamente.
    In mancanza di tutte queste figure, la posizione resterà al Fondo, e ripartita tra tutti i suoi iscritti.

  • Per quanto tempo viene erogata la rendita pensionistica?

    La rendita viene erogata fino al decesso del beneficiario della rendita medesima.
    Il Fondo stipulerà una convenzione con una compagnia di assicurazione con la quale offrirà altre tipologie di rendita come la rendita reversibile e/o “certa per un determinato numero di anni”.
    La rendita reversibile viene erogata al beneficiario finché questi è in vita. Alla sua morte, la rendita viene erogata al beneficiario superstite (reversionario).
    La rendita “certa per un determinato numero di anni”, poi vitalizia, viene erogata per un numero di anni prestabilito (in caso di morte del beneficiario prima del numero di anni prestabilito viene erogato al beneficiario l’importo residuo) decorso il quale la rendita diventa vitalizia.

  • Posso designare più beneficiari della mia rendita pensionistica?

    Sì. Ovviamente l'entità della rendita si ridurrà in proporzione al numero e soprattutto all'età dei beneficiari che verranno effettivamente designati.
  • Cosa succede quando il lavoratore iscritto a Pegaso perde i requisiti di partecipazione?

    La perdita dei requisiti di partecipazione può originare da diverse  situazioni (perdita del lavoro, modificazioni del rapporto di lavoro, cambiamento di attività, licenziamento, mobilità…). L’iscritto al Fondo pensione può:
    •    trasferire la propria posizione individuale ad altra forma pensionistica complementare
    •    riscattare la posizione individuale
    •    mantenere la propria posizione individuale presso il Fondo

  • Se ho riscattato la posizione, posso riscrivermi al Fondo?

    Sì.
1 2 >
condividi su: