Per te che...

Il comparto di investimento – come sceglierlo?



Chi ha aderito in modo tacito è stato inserito per previsione legislativa nel comparto Garantito: si tratta della scelta più adatta alle caratteristiche dell’iscritto?

 

Essendo iscritto a Pegaso, è importante che tu possa valutare se il comparto Garantito soddisfa al meglio le tue caratteristiche o se e quando è opportuno cambiare comparto (dopo però aver controllato l’entità dell’eventuale integrazione di garanzia di cui abbiamo parlato prima).

A tale scopo ti ricordiamo le caratteristiche dei diversi comparti

GARANTITO - Orizzonte temporale: breve periodo

Il “comparto Garantito” di Pegaso assicura all’associato la garanzia del capitale e di un rendimento minimo pari al tasso di rivalutazione del TFR al netto dei costi di gestione. Protezione del capitale investito, attraverso investimenti prevalentemente in titoli di stato ed obbligazioni di emittenti nazionali ed esteri. Il comparto Garantito, destinato ai sensi di legge ad accogliere il TFR conferito tramite il meccanismo del silenzio-assenso, risponde anche alle esigenze di un lavoratore che è ormai prossimo alla pensione e sceglie un impiego dei contributi con garanzia di risultato al fine di consolidare il proprio patrimonio.

BILANCIATO - Orizzonte temporale: medio periodo (10 anni)

Il profilo di investimento del comparto  Bilanciato assume un livello di rischio medio. Il comparto si pone l'obiettivo di realizzare una rivalutazione del capitale investito, attraverso investimenti finalizzati a cogliere le opportunità offerte dai mercati obbligazionari ed azionari, europei ed esteri, privilegiando i mercati obbligazionari dell’area euro. Le risorse sono investite in strumenti finanziari, anche derivati, di natura obbligazionaria (da un minimo del 63% ad un massimo dell'85% del patrimonio del comparto) e di natura azionaria (da un minimo del 15% ad un massimo del 37% del patrimonio del comparto).

DINAMICO - Orizzonte temporale: lungo periodo (25 anni)

Il profilo di investimento del comparto  Dinamico assume un livello di rischio elevato. Il comparto si pone un obiettivo di realizzare, in un orizzonte temporale di lungo periodo, una crescita del capitale investito, attraverso investimenti finalizzati a cogliere le opportunità offerte dai mercati obbligazionari ed azionari, europei ed esteri. Le risorse sono investite in strumenti finanziari, anche derivati, di natura obbligazionaria (da un minimo del 35% ad un massimo dell'80% del patrimonio del comparto) e di natura azionaria (da un minimo del 20% ad un massimo del 65% del patrimonio del comparto)

Per qualsiasi chiarimento potrai contattare Pegaso ai seguenti recapiti:

Tel. 06 .8535.7425 (Lunedì- Giovedì  9,30-13,30 e 15,00-17,00 e Venerdì  9,30-13,30)
E-mail: info@fondopegaso.it.