Per te che...

La contribuzione Aziendale – come attivarla?



Chi ha aderito in modo tacito versa esclusivamente il Tfr e quindi non ha diritto al contributo aziendale previsto dal Contratto Collettivo di appartenenza, qualora si versa il livello minimo di contribuzione richiestoa  proprio carico. Perchè rinunciare a un guadagno certo?

 

Per quanto riguarda il versamento del solo Tfr, vorremmo ricordarti che attivando la contribuzione minima a tuo carico prevista dal tuo contratto collettivo, avrai diritto al contributo da parte dell'azienda.

A seguire ti ricordiamo l'entità di tale contribuzione (attraverso una sintetica tabella) nei diversi CCNL interessati dal fondo pensione Pegaso.

 

CCNL Contributo lavoratore Contributo azienda
GAS ACQUA (Federutility/Anfida)
Telecomunicazioni (Federutility)
1,20%

1,20%

A far data dal 1° ottobre 2012 o comunque dopo 9 mesi dalla chiusura del Fondo Gas è prevista una contribuzione di 8 euro pro-capite su parametro 161 sull'imponibile mensile.

ELETTRICI (Federutility/Uniem) 1,21%

1,21%

A far data dal 1° gennaio 2011 è prevista una contribuzione del datore di lavoro in cifra fissa pari 5 euro per ogni mensilità. A far data dal 1° gennaio 2012 tale contribuzione sarà pari a 7 euro per ogni mensilità.

FUNERARI (Federutility) 1,00%

1,00%

A far data dal 1° gennaio 2012 è prevista una contribuzione del datore di lavoro in cifra fissa pari a 8 euro per 12 mensilità.

 

Ricordando che la contribuzione versata al fondo pensione è deducibile dal proprio reddito, appare evidente come sia conveniente attivare la propria contribuzione minima.

Per farlo è sufficiente compilare il modulo che puoi trovare nella sezione Se vuoi sospendere/riattivare la contribuzione…  e consegnarlo all'azienda.

Per qualsiasi chiarimento potrai contattare Pegaso ai seguenti recapiti:

Tel. 06 .8535.7425 (Lunedì- Giovedì  9,30-13,30 e 15,00-17,00 e Venerdì  9,30-13,30)
E-mail: info@fondopegaso.it.