Per te che...

Quanto costa Pegaso



All’atto dell’adesione è dovuta una quota di iscrizione “una tantum” di euro 15,49 (di cui euro 10,33 a carico dell’azienda ed euro 5,16 a carico del lavoratore).

Ogni lavoratore è inoltre tenuto a corrispondere una quota associativa, attualmente pari a 2 euro mensili per le prime undici mensilità, che viene trattenuta direttamente sulla posizione maturata presso Pegaso.
Infine una piccola quota del patrimonio gestito serve a remunerare l’attività dei gestori finanziari, della banca depositaria e di altri soggetti coinvolti nella gestione delle risorse del fondo pensione. Tale quota varia da comparto a comparto, come puoi vedere nella Nota Informativa del fondo pensione: nel comparto più grande per patrimonio e numero di iscritti, il Bilanciato, tale costo vale poco più di 1 euro e mezzo ogni 1.000 euro gestiti all’anno.