Trasferire la tua posizione

Il trasferimento ti aiuta a proseguire il tuo percorso previdenziale, infatti trasferendo mantieni l’anzianità contributiva che hai maturato. Questo ti permette di pagare meno tasse al momento del pensionamento e accedere prima ad alcune richieste di anticipazione.

Quando vuoi trasferire a Pegaso la posizione che hai presso un’altra forma pensionistica si parla di trasferimento in.
Viceversa quando vuoi trasferire a un’altra forma pensionistica la posizione che hai con Pegaso si parla di trasferimento out.

2. Trasferimento out

1. Trasferimento out

Puoi trasferire verso un’altra forma pensionistica nei seguenti casi:

●      Se hai cessato il rapporto di lavoro, utilizzando questo modulo per la richiesta.

●      In costanza di rapporto di lavoro, ma solo se sono trascorsi due anni da quando ti sei iscritto a Pegaso. In questo caso utilizza questo modulo.

●      Anche per gli aderenti fiscalmente a carico c’è la possibilità di trasferire la posizione, ma sempre se sono trascorsi due anni dall’adesione. Modulo

Se riceviamo l’autorizzazione dall’altro fondo entro il 16 del mese, la posizione viene trasferita alla fine del mese successivo.

Trasferire non ti costa nulla, per farlo invia tutta la documentazione all’indirizzo:

Fondo Pegaso

Via Savoia 82
00198 Roma

 

 

Ricorda che trasferendo verso una forma individuale pensionistica, salvo diversi accordi aziendali, perderai il diritto alla contribuzione da parte del datore di lavoro.

 

Se hai chiesto la RITA, in caso di trasferimento, quest’ultima viene considerata revocata. Si trasferisce tutta la posizione, quindi  l’erogazione delle rate si interrompe.

Qui sotto puoi scaricare l’intera guida

Scarica e stampa la guida
.pdf(70,50 KB)