Versare il TFR

Versare il TFR

Per TFR residuo si intende il versamento dell’intero TFR (dal momento della variazione in poi) per chi aveva scelto di versarne solo una parte.

Per TFR pregresso si intende il versamento del TFR rimasto in Azienda anche prima dell’adesione al fondo pensione

1. Vantaggi

●      Se versi  il TFR al fondo hai un vantaggio fiscale sulla tassazione degli importi maturati dal 2007 in poi.

●      Il versamento del Tfr pregresso non modifica la data di iscrizione al fondo pensione, mentre modifica gli anni di contribuzione che si utilizzano per i conteggi fiscali per il calcolo delle imposte sul Tfr sui periodi fino alla fine del 2006.

●      Se hai i requisiti e vuoi usufruire della tassazione agevolata su tutto il TFR (anche  per gli importi maturati prima del 2007) puoi chiedere la R.I.T.A. (Rendita Integrativa Temporanea Anticipata). Leggi la guida su come fare a chiedere la RITA.


Variare opzione di investimento

Variare opzione di investimento

Puoi variare il tuo comparto di investimento o l’opzione LIFE CYCLE nel rispetto del periodo minimo di permanenza nel comparto di provenienza, di almeno 12 mesi.

1. Cambiare comparto

Puoi decidere di:

  • scegliere un solo comparto di investimento;
  • scegliere due comparti di investimento;
  • optare per l’automatismo LIFE CYCLE in base agli anni mancanti al pensionamento

Per modificare l’opzione di investimento devi compilare il modulo, firmarlo e spedirlo all’indirizzo e-mail info@fondopegaso.it o per posta all’indirizzo:

Fondo Pegaso

Via Savoia 82
00198 Roma


Chiedere i codici di accesso - Credenziali smarrite

Chiedere i codici di accesso

Se desideri consultare la tua posizione nell’area personale, hai bisogno dei codici di accesso. Ecco come ottenerli.

2. Credenziali smarrite

2. Credenziali smarrite

Se la tua e-mail è stata precedentemente registrata nella tua posizione ma hai smarrito la password, per poter accedere devi:

● Richiedere una nuova password cliccando su Area Soci e successivamente su  “Aderente hai perso la password?”.

● Cliccando su “Aderente hai perso la password?”, il sistema ti porterà su una pagina dove dovrai indicare i tuoi dati anagrafici. Compila i campi e, per ultimare la procedura, segui le indicazioni che il sistema invia via email.

Nella schermata di modifica della password, prendi nota del codice aderente perchè corrispondente all’ID utente.

Nel cambio della password è importante rispettare queste regole:

● lunghezza minima 8 caratteri senza spazi;

● deve contenere almeno 3 dei seguenti tipi di carattere: maiuscolo, minuscolo, numeri e simboli;

●  diversa dalle 7 precedenti password;

●  non può contenere il codice fiscale

Se non riesci a recuperare la password, contattaci telefonicamente in modo da poterti guidare.


Chiedere i codici di accesso

Chiedere i codici di accesso

Se desideri consultare la tua posizione nell’area personale, hai bisogno dei codici di accesso. Ecco come ottenerli.

1. Accesso mai effettuato

1. Accesso mai effettuato

Se non hai mai consultato la tua area personale puoi chiedere i codici di accesso utilizzando questo modulo.

Dopo averlo compilato ricordati di firmarlo e aggiungere una copia del tuo documento di identità.

Invia tutto all’indirizzo e-mail: info@fondopegaso.it

Oppure tramite Fax, al numero: 06853025410 o per posta all’indirizzo:

Fondo Pegaso
via Savoia 82
00198 Roma

Riceverai una e-mail con le istruzioni da seguire per completare la procedura.


Traferire la tua posizione - Trasferimento out

Trasferire la tua posizione

Il trasferimento ti aiuta a proseguire il tuo percorso previdenziale, infatti trasferendo mantieni l’anzianità contributiva che hai maturato. Questo ti permette di pagare meno tasse al momento del pensionamento e accedere prima ad alcune richieste di anticipazione.

Quando vuoi trasferire a Pegaso la posizione che hai presso un’altra forma pensionistica si parla di trasferimento in.
Viceversa quando vuoi trasferire a un’altra forma pensionistica la posizione che hai con Pegaso si parla di trasferimento out.

2. Trasferimento out

1. Trasferimento out

Puoi trasferire verso un’altra forma pensionistica nei seguenti casi:

●      Se hai cessato il rapporto di lavoro, utilizzando questo modulo per la richiesta.

●      In costanza di rapporto di lavoro, ma solo se sono trascorsi due anni da quando ti sei iscritto a Pegaso. In questo caso utilizza questo modulo.

●      Anche per gli aderenti fiscalmente a carico c’è la possibilità di trasferire la posizione, ma sempre se sono trascorsi due anni dall’adesione. Modulo

Se riceviamo l’autorizzazione dall’altro fondo entro il 16 del mese, la posizione viene trasferita alla fine del mese successivo.

Trasferire non ti costa nulla, per farlo invia tutta la documentazione all’indirizzo:

Fondo Pegaso

Via Savoia 82
00198 Roma

 

 

Ricorda che trasferendo verso una forma individuale pensionistica, salvo diversi accordi aziendali, perderai il diritto alla contribuzione da parte del datore di lavoro.

 

Se hai chiesto la RITA, in caso di trasferimento, quest’ultima viene considerata revocata. Si trasferisce tutta la posizione, quindi  l’erogazione delle rate si interrompe.


Trasferire la tua posizione

Trasferire la tua posizione

Il trasferimento ti aiuta a proseguire il tuo percorso previdenziale, infatti trasferendo mantieni l’anzianità contributiva che hai maturato. Questo ti permette di pagare meno tasse al momento del pensionamento e accedere prima ad alcune richieste di anticipazione.

Quando vuoi trasferire a Pegaso la posizione che hai presso un’altra forma pensionistica si parla di trasferimento in.
Viceversa quando vuoi trasferire a un’altra forma pensionistica la posizione che hai con Pegaso si parla di trasferimento out.

1. Trasferimento in

1. Trasferimento in

Se vuoi trasferire una posizione a Pegaso devi:

  • Iscriverti a Pegaso
  • Chiedere il trasferimento al fondo originario

Facci sapere che hai chiesto il trasferimento, inviaci in copia la richiesta insieme al tuo documento d’identità.

Potrai visualizzare l’avvenuto trasferimento nella tua area personale quando riceveremo il dettaglio contributivo e il bonifico dal fondo originario.


Versare di più - Contributo volontario

Versare di più

Versando di più potrai aumentare la tua posizione a  Pegaso
Puoi  versare di più tramite l’Azienda con:
● variazione aliquota
● versamento una tantum
● premio di produttività
In alternativa potrai versare un contributo volontario aggiuntivo tramite bonifico bancario.

5. Contributo volontario

Il contributo volontario può essere versato in qualsiasi momento anche da chi ha cessato il rapporto di lavoro.

Per effettuare un versamento volontario aggiuntivo:

●      compila questo modulo (Puoi decidere di fare un unico versamento o effettuare un versamento ricorrente con valuta fissa).

●      effettua il bonifico bancario utilizzando i riferimenti (IBAN e causale) presenti nel modulo.

●      Invia al Fondo il modulo compilato e la copia del bonifico.

Se vuoi effettuare un versamento volontario per il fiscalmente a carico:

●      compila questo modulo. (Puoi decidere di fare un unico versamento o effettuare un versamento ricorrente con valuta fissa).

●      segui le istruzioni nel modulo per effettuare il bonifico.

●      Invia al Fondo il modulo compilato e la copia del bonifico.

Il Fondo invierà la certificazione dei contributi versati, entro il 31 marzo dell’anno successivo al versamento.


Versare di più - Premio di produttività

Versare di più

Versando di più potrai aumentare la tua posizione a  Pegaso
Puoi  versare di più tramite l’Azienda con:
● variazione aliquota
● versamento una tantum
● premio di produttività
In alternativa potrai versare un contributo volontario aggiuntivo tramite bonifico bancario.

4. Premio di produttività

Se la tua Azienda ha previsto un accordo con le parti sindacali potrai destinare parte o tutto il premio di produttività a Pegaso.

Comunica a Pegaso l’avvenuto versamento mediante il modulo entro il 31/12 dell’anno successivo a quello di versamento.


Versare di più - Versamento una tantum

Versare di più

Versando di più potrai aumentare la tua posizione a  Pegaso
Puoi  versare di più tramite l’Azienda con:
● variazione aliquota
● versamento una tantum
● premio di produttività
In alternativa potrai versare un contributo volontario aggiuntivo tramite bonifico bancario.

3. Versamento una tantum

Puoi effettuare versamenti aggiuntivi una tantum con trattenuta in busta paga da parte dell’Azienda solamente nei mesi di settembre, ottobre, novembre e dicembre.

Per il versamento dei contributi una tantum compila il modulo indicando gli importi che desideri versare e portalo all’Ufficio del Personale della tua Azienda.

L’Azienda provvederà al versamento in base alla tipologia di contratto.


Versare di più - Variazione aliquota

Versare di più

Versando di più potrai aumentare la tua posizione a  Pegaso
Puoi  versare di più tramite l’Azienda con:
● variazione aliquota
● versamento una tantum
● premio di produttività
In alternativa potrai versare un contributo volontario aggiuntivo tramite bonifico bancario.

2. Variazione aliquota

Puoi aumentare l’aliquota contributiva a tuo carico, tenendo presente che l’Azienda continuerà a versare il contributo minimo previsto dal tuo CCNL di appartenenza.

Per variare l’aliquota compila il modulo e portalo all’Ufficio del Personale della tua Azienda.

L’aliquota verrà modificata a luglio per tutte le richieste ricevute entro il mese di giugno o a gennaio per tutte le richieste ricevute entro il mese di dicembre.