Home > Come fare a... > Chiedere un’anticipazione

Chiedere un’anticipazione

Un’anticipazione è la possibilità di chiedere una parte dell’importo che hai accantonato in Pegaso per acquistare o ristrutturare la prima casa, per le spese mediche o per ulteriori esigenze.

Puoi chiedere un’anticipazione

– se hai almeno 8 anni di iscrizione a eccezione delle spese sanitarie, richiedibile fin da subito

– se hai capienza nella posizione

– in presenza di cessioni del V, se hai ottenuto la liberatoria da parte della finanziaria.

Se hai una cessione del V Pegaso ti aiuterà ad ottenere l’autorizzazione necessaria contattando direttamente la società finanziaria.

Quanto puoi avere

Puoi avere fino al 30% della posizione per ulteriori esigenze e fino al 75% per le altre motivazioni.

Nell’area soci è possibile fare una simulazione degli importi anticipabili per ciascuna causale.

Le richieste successive alla prima, ai fini dei limiti massimi stabiliti, scontano gli importi di precedenti anticipazioni.

 

Acquisto prima casa

Puoi chiedere fino al 75% della posizione per l’acquisto della prima casa per te o per tuo figlio.

 

La puoi chiedere anche se acquisti la tua casa da una cooperativa, all’asta o se decidi di costruirla in proprio.

 

Documenti da inviare:

– modulo

– documento d’identità

– documentazione relativa all’acquisto dell’immobile. Puoi presentare anche una documentazione provvisoria come ad esempio la proposta di acquisto o il compromesso. Questi documenti non dovranno essere antecedenti ai 18 mesi dalla data di ricezione della richiesta

– se la richiedi per tuo figlio, stato di famiglia o tua autocertificazione

 

FOCUS

COSA SI INTENDE PER PRIMA CASA DI ABITAZIONE?

Come affermato dalla Covip “per prima casa di abitazione deve intendersi la casa destinata a residenza o a dimora abituale, cioè la casa centro degli interessi dell’iscritto o dei suoi figli. L’anticipazione può quindi essere erogata solo ove, sulla base della documentazione acquisita dal fondo pensione, l’immobile risulti destinato a prima casa di abitazione dell’iscritto ovvero di un suo figlio, poiché lo stesso ivi ha o intende trasferire la sua residenza, oppure poiché la stessa risulta destinata a sua dimora abituale.”

Ristrutturazione prima casa

Puoi chiedere fino al 75% della posizione per la ristrutturazione della prima casa per te o per tuo figlio.

 

Documenti da inviare:

– modulo

– documento d’identità

– atto di proprietà dell’immobile

– preventivi e/o fatture dei lavori purché non siano antecedenti 18 mesi dalla richiesta

– se la richiedi per tuo figlio, stato di famiglia o tua autocertificazione

 

FOCUS

COSA SI INTENDE PER PRIMA CASA DI ABITAZIONE?

Come affermato dalla Covip “per prima casa di abitazione deve intendersi la casa destinata a residenza o a dimora abituale, cioè la casa centro degli interessi dell’iscritto o dei suoi figli. L’anticipazione può quindi essere erogata solo ove, sulla base della documentazione acquisita dal fondo pensione, l’immobile risulti destinato a prima casa di abitazione dell’iscritto ovvero di un suo figlio, poiché lo stesso ivi ha o intende trasferire la sua residenza, oppure poiché la stessa risulta destinata a sua dimora abituale.”

Spese straordinarie

Puoi richiedere fino al 75% della posizione per affrontare spese mediche per te, per il tuo coniuge o per tuo figlio.

 

Documenti da inviare:

– modulo

– documento d’identità

– certificazione attestante la straordinarietà delle cure rilasciata dalla asl o dal medico di base

– preventivi e/o fatture di spesa purché non siano antecedenti 6 mesi dalla richiesta

– se la richiedi per tuo figlio o per il coniuge, stato di famiglia o tua autocertificazione

 

FOCUS

COSA DEVE CONTENERE LA CERTIFICAZIONE SULLA STRAORDINARIETÀ DELLE CURE?

Affinché la dichiarazione della asl sia idonea alla lavorazione della tua richiesta deve contenere l’esplicito riferimento alla “straordinarietà delle cure” o al Decreto Legislativo n. 252 del 2005.

Ulteriori esigenze

Puoi chiedere fino al 30% della posizione senza dover giustificare la richiesta

Documenti da inviare:

– modulo

– documento d’identità

 

FOCUS

COSA DEVE CONTENERE LA CERTIFICAZIONE SULLA STRAORDINARIETÀ DELLE CURE?

Affinché la dichiarazione della asl sia idonea alla lavorazione della tua richiesta deve contenere l’esplicito riferimento alla “straordinarietà delle cure” o al Decreto Legislativo n. 252 del 2005.

Tempi, costi

Le richieste pervenute complete entro il 16 del mese vengono solitamente pagate alla fine del mese successivo.

 

Richiedere un’anticipazione costa 20€

FOCUS

COSA DEVE CONTENERE LA CERTIFICAZIONE SULLA STRAORDINARIETÀ DELLE CURE?

Affinché la dichiarazione della asl sia idonea alla lavorazione della tua richiesta deve contenere l’esplicito riferimento alla “straordinarietà delle cure” o al Decreto Legislativo n. 252 del 2005.

Presentare la richiesta

La documentazione va spedita per posta all’indirizzo:

 

Fondo Pegaso

Via Savoia 82

00198 Roma

 

FOCUS

COSA DEVE CONTENERE LA CERTIFICAZIONE SULLA STRAORDINARIETÀ DELLE CURE?

Affinché la dichiarazione della asl sia idonea alla lavorazione della tua richiesta deve contenere l’esplicito riferimento alla “straordinarietà delle cure” o al Decreto Legislativo n. 252 del 2005.

Tassazione

Tutte le anticipazioni hanno tassazione separata.

 

Gli importi maturati dal 01/01/2007 sono tassati:

 

– Con aliquota agevolata al 15%(che si riduce di uno 0,30% all’anno per ogni anno di partecipazione successivo al quindicesimo, fino ad arrivare ad un minimo del 9%) in caso di anticipazione per spese sanitarie.

– Con aliquota fissa al 23% in caso di anticipazioni per ulteriori esigenze, acquisto o ristrutturazione prima casa.

 

Gli importi maturati prima del 31/12/2006, pertutte le anticipazioni, sono tassati con un’aliquota almeno del 23%.

FOCUS

COSA DEVE CONTENERE LA CERTIFICAZIONE SULLA STRAORDINARIETÀ DELLE CURE?

Affinché la dichiarazione della asl sia idonea alla lavorazione della tua richiesta deve contenere l’esplicito riferimento alla “straordinarietà delle cure” o al Decreto Legislativo n. 252 del 2005.

Tutto a portata di click

Effettua la richiesta direttamente online e accedi alla tua Area Riservata.

Accedi qui